Skip to content
Increase font size Decrease font size Default font size

Montemarano PDF Stampa E-mail

Popolazione residente 3043 (M 1472 – F 1571)
Densità per kmq. 90,1 (dati istat 2001)
Superficie 33,76 kmq.
Altitudine 820 m.s.l.m.
Santo Patrono San Giovanni
Info Municipio, Piazza del Popolo 1, 83040 Montemarano (AV)
tel. 0825 630120 fax 0827 63253

http://montemarano.asmenet.it/

Ottieni indicazioni stradali

Bollettino meteo


Scorcio panoramico


Un po’ di storia

Mario Egnazio, ribelle e Valoroso condottiero Irpino, si fermò su questi monti, dove riuscì perfino a sconfiggere le truppe romane e fondò Montemarano.Una leggenda rivela il carattere orgoglioso degli abitanti: qualche secolo dopo gli stessi Bizantini e Longobardi dovettero arrestare le loro ambizioni di conquista di fronte all’ardua resistenza. Il periodo più fiorente è intorno al Mille sotto l’episcopato di Giovanni, cittadino, vescovo e poi Santo Protettore che seppe  difendere il paese dagli avventurieri e dalle prime invasioni normanne. In seguito la sorte della città è legata a quella dei vari  feudatari succedutesi fino agli inizi del 1800 . La città appartenne originariamente ai Saraceni, poi ai Della Marra  e ai Caracciolo, quindi , i Lagonessa  e gli Strambone . Nel 1571 il feudo fu acquistato da Domenico Cattaneo , principe di San Nicandro , e nel 1760 ne diventava padrone la famiglia genovese dei Beria , per la precisione il marchese Giacomo Beria , librettista di Gioacchino Rossigni . Nel 1818 la diocesi fu soppressa e aggregata a quella di Nusco e nel 1820-21 anche Montemarano diede il suo contributo ai moti rivoluzionari . Infatti , i cittadini si unirono ai fratelli delle vendite di Monteforte  al grido di “Costituzione o morte”e a Napoli combatterono i Borboni . Nel 1868 ci furono fenomeni di brigantaggio ed una rivoluzione contro la tassa sul macinato.


Come arrivare
Autostrada A16 (Napoli – Canosa) uscire al casello di Avellino Est, direzione Montella – Lioni, ed immettersi sulla SS Ofantina/ Ofantina bis. Uscire a Montemarano.
Autostrada A3 (Salerno – Reggio Calabria) uscire al casello di Contursi ed immettersi sulla SS Ofantina bis, direzione Contursi Avellino. Uscire a Montemarano.
Stazione ferroviaria più vicina Montemarano.


Da vedere

Il centro storico è ricco di chiese e palazzi gentilizi tra cui: la Diocesi di Montemarano, la chiesa di Santa Maria Assunta (cattedrale di Montemarano), la chiesa dei Santi Giovanni e Paolo, il Castello, il Museo dei paramenti Sacri in pieno centro storico, ed i Palazzi   Toni e Gambale. Il comprensorio, inoltre, offre una vastissima scelta di itinerari naturalistico/escursionistici che consentono di ammirare i numerosi boschi e sentieri montani


Manifestazioni Religiose

17 gennaio festa di Sant’Antonio Abate
Venerdi Santo Via Crucis
14 aprile transito di San Giovanni
22 maggio Festa di Santa Rita
26 giugno Festa dei Santi Giovanni e Paolo
Terza domenica di luglio Festa dei Sacri Cuori di Gesù e Maria
15 agosto Festa di Santa Maria dell’Assunta in cielo
8 settembre Festa della Madonna di Montevergine
28 settembre Festa di San Giovanni
8 dicembre Festa dell’Immacolata Concezione


Manifestazioni popolari

Dal 25 gennaio al 5 marzo di ogni anno Carnevale di Montemarano (con festa di piazza tarantella)
26 giugno Fiera dei SS. Giovanni e Paolo
Agosto Estaborgo
17-18 agosto Festa del bosco montemaranese


Gastronomia

Fine Settembre Sagra del vino Aglianico
Novembre Sagra delle castagne
17- 18 agosto festa del bosco.

 

 

Amministrazione trasparente

Amministrazione trasparente